Come cucinare le melanzane al microonde

La precottura delle melanzane nel microonde elimina alcune delle loro qualità di spugna. L’aggiunta di sale aiuterà anche a rimuovere l’amaro che spesso è associato a questo ortaggio. Dopo circa 10 minuti, sarà pronta per essere affettata e gustata. Inoltre, le melanzane si mantengono fresche fino a tre giorni in frigorifero.

Melanzane al sesamo facili da preparare al microonde

Preparare le “melanzane al sesamo” al microonde è semplice come grattugiare un ravanello e mescolare olio di sesamo e salsa ponzu. Il risultato è un piatto che farà chiedere ai vostri ospiti il bis. Ma attenzione! Questo cibo può farvi ammalare, quindi fate attenzione.

Per iniziare, tagliate le melanzane a metà nel senso della lunghezza. Quindi, cospargerle con un po’ di sale. Tagliatele poi a fette spesse un centimetro. Successivamente, preparate la salsa. Unire l’olio, l’aglio e il sale. Mescolare per 2 minuti. Quando siete pronti a servire le melanzane, potete cospargerle con coriandolo fresco e semi di sesamo.

Per prima cosa, lavate le melanzane e asciugatele. Praticare un foro su un’estremità della melanzana tagliata. Affettare la metà rimanente nel senso della lunghezza. Ripetere il procedimento se necessario. Una volta tagliate le melanzane, rimuovere le estremità.

La precottura delle melanzane nel forno a microonde elimina le qualità di spugna
La cottura al microonde delle melanzane elimina il sapore amaro e le caratteristiche di spugna. Inoltre, mantiene l’interno cremoso. Questo metodo è spesso consigliato da Cook’s Illustrated. È un modo più rapido ed efficiente di cucinare le melanzane rispetto a quello di salarle e tamponarle.

La qualità di spugna delle melanzane le rende difficili da friggere perché assorbono liquidi e oli. Tuttavia, questa proprietà rende le melanzane perfette per creme, salse e puree setose. Tuttavia, rende le fette e i cubetti mollicci, il che non è auspicabile nella caponata, nella ratatouille o nei piatti in casseruola.

Oltre a precuocere le melanzane nel microonde, è meglio sbucciarle per migliorarne il sapore. Non è necessario sbucciare le melanzane, ma il fatto di sbucciarle ne favorisce il sapore. Tuttavia, se si prevede di brasare o friggere le melanzane in padella, è meglio lasciare la buccia. Le melanzane cotte al microonde eliminano la loro struttura interna simile a una spugna, evitando così che assorbano troppo i sapori e diventino rancide.

La precottura delle melanzane nel microonde elimina l’amaro

Le melanzane cotte al microonde eliminano il loro sapore amaro. Questo metodo riscalda l’acqua all’interno della melanzana, la fa evaporare e rimuove l’umidità in modo più efficiente rispetto alla tamponatura o alla salatura. Fortunatamente, negli ultimi anni le melanzane sono state selezionate per essere meno amare e ora è possibile gustare un ortaggio delizioso e salutare nel microonde.

Il tipo di melanzana più comune è la melanzana a globo di colore viola scuro. Quando scegliete le melanzane, cercate una buccia liscia, gambi freschi e nessuna macchia visibile. Dovreste anche controllare il peso e sentire la consistenza della buccia. La maggior parte delle melanzane può essere conservata in frigorifero per alcuni giorni, ma con il tempo tende a diventare amara.

Il primo passo per cucinare le melanzane al microonde è eliminare l’acqua in eccesso. Questo aiuterà l’ortaggio ad assorbire meglio l’olio, ottenendo un piatto più morbido e meno amaro. Dopo aver lavato le melanzane, tagliatele in quarti, a cubetti o a cerchi. Disporre le fette in uno scolapasta o in una teglia da forno e cospargerle di sale.

La precottura delle melanzane con il sale elimina le qualità della spugna
Prima di cuocere le melanzane, cospargetele di sale su tutta la superficie, compresa l’estremità del gambo. Questo aiuterà a ridurre l’amarezza e il contenuto di acqua. Quindi, tagliatele a pezzi di circa un terzo di pollice di spessore. Una volta tagliate, mettetele in uno scolapasta e lasciatele per circa 40 minuti o un’ora. Dopodiché, sciacquarle in acqua fredda e asciugarle con carta assorbente.

Salare le melanzane prima di cuocerle riduce la quantità di olio utilizzato e aiuta a eliminare le qualità spugnose della polpa. La salatura delle melanzane contribuisce anche a diminuire l’assorbimento dell’olio, il che può essere utile per la frittura. Tuttavia, se non si ha il tempo di salare le melanzane in anticipo, si può saltare questo passaggio.

Cucinare le melanzane al microonde

Se state cercando un modo semplice e veloce per cucinare le melanzane, potete provare a cuocerle nel microonde. La cottura delle melanzane nel microonde aiuta a eliminare l’amaro dell’ortaggio e a mantenere la sua cremosità interna. Inoltre, consente di cuocerle in una piccola quantità d’acqua.

La cottura delle melanzane al microonde richiede pochi minuti ed è altrettanto facile di quella normale. Iniziate lavando bene le melanzane e poi sminuzzatele con una forchetta. In questo modo si eviteranno eventuali “esplosioni” durante la cottura. Dopodiché, mettetele nel microonde e fatele cuocere per circa 5 minuti a potenza elevata. Più a lungo la si cuoce nel microonde, più la melanzana diventerà secca.

Quando si cucinano le melanzane al microonde, assicurarsi di lavarle prima. La buccia è amara quando viene cucinata, quindi è meglio sbucciarla prima. Inoltre, assicuratevi di non sovraffollarle su una teglia da forno. La buccia delle melanzane contiene dall’80 al 90% di acqua, quindi ha bisogno di spazio per evaporare e caramellare. Inoltre, a metà del processo di cottura, è necessario girarle per assicurarsi che si cuociano in modo uniforme. Al termine della cottura, si dovrebbe avere una melanzana caramellata all’esterno e morbida e vellutata all’interno.